Sala Assemblee

2011 - 2012 - Taio (TN)

Il progetto prevede il recupero e riuso di un ex sala di lavorazione delle mele all'interno di un magazzino della Cooperativa Cocea del gruppo Melinda, per la realizzazione di una sala assemblee di notevole impatto.

Committente: Cooperativa Ortofrutticola Centro Aunania - C.O.Ce.A. - Melinda

Sicurezza sismica raggiunta: 100%

Importo lavori: 3.061.520,00€

La possibilità del riuso di spazi industriali dismessi è stata l'occasione di una nuova sfida per il gruppo di progettazione. La necessità di nuovi spazi sia per la Comunità, ma anche per l'attività stessa del magazzino ha visto sorgere in luogo della ex sala di lavorazione, due nuove celle di frigo-conservzione delle mele e la sala assemblee.

La sala è stata dimensionata per un uso di 506 persone sedute ed altre 53 posizionate nel ballatoio riservato. Il palcoscenico è realizzato in legno con quinte fisse semicircolari. Oltre al rifcimento ed adeguamento dei servizi igienici è stato realizzato il foyer, una cabina per le trdauttrici simultanee e una cabina regia.

E' stata completamente rifatta la copertura, parte in acciaio, parte in legno lamellare con luci che raggiungono 28 m e sopraelevata fino ad un altezza massima di 12 m. L'intercapedine fra le travi in legno lamellare è stata sfruttata per l'inserimento di impianti tecnologici a scomparsa.

Particolare cura e approfondimento sono stati rivolti agli aspetti acustici, grazie all'uso di materiali con maggiore o minore peso specifico e alla loro direzione sono state ricreate le condizioni ottimali di assorbimento e riflessione dell'onda sonora. Particolare cura progettuale è stata riservata anche allo studio illuminotecnico e alla scelta dei tipi di apparecchi luminosi.

Il riscaldamento è di tipo misto: un impianto ad acqua a pavimento per il comfort ambientale accoppiato ad un impianto ad aria per accelerare il raggiungimento della temperatura ottimale. 
La copertura è a più falde alternate, aventi pendenza di circa 30° per ottenere l'inclinazione ideale per i pannelli fotovoltaici, posizionati a Sud. I lucernari invece sono sulla falda a nord, per una uniforme e omogenea distribuzione della luce.

Prestazioni:

  • Progetto Preliminare, Definitivo, Esecutivo architettonico (Studio Azzali di ing. Francesco Azzali - collaboratori ing. Monica Tasin);
  • Progetto  impiantistico (ing. Rinaldo Meneghini, p.ind. Lino Marinolli);
  • Progetto strutturale (Studio Azzali di ing. Francesco Azzali);
  • Direzione lavori  (Studio Azzali di ing. Francesco Azzali  - collaboratori ing. Monica Tasin);
  • Coordinamento sicurezza in fase di progettazione (Studio Azzali di ing. Francesco Azzali  - collaboratori ing. Monica Tasin).

 Imprese coinvolte:

  • Covi Costruzioni srl
  • Stahlbau Pichler srl
  • Rubner spa
  • Elettroteam srl
  • Angeli Idraulica srl 
  • Macos srl

 fonte immagine:www.studioazzali.it

Tags: Ristrutturazione, Direzione Lavori, Progettazione Architettonica, Collaborazione